Gli specialisti della demolizione

Milano: una fabbrica da demolire, una parete in comune con un asilo nido

0
Milano: una fabbrica da demolire, una parete in comune con un asilo nido

DOVE Milano, Via Bensi
COSA Demolizione totale di un capannone industriale adiacente ad un asilo nido
QUANDO Aprile – Maggio 2011
TECNOLOGIE DI DEMOLIZIONE: Autogru, escavatori, mini-escavatori

 

Un capannone industriale da demolire completamente, un asilo nido con una parete in comune con la struttura, la necessità di operare in sicurezza e senza creare né danno né disturbo all’edificio e ai suoi piccoli ospiti. Come abbiamo fatto? Lavorando nei momenti di chiusura dell’asilo e smontando pezzo per pezzo le strutture più vicine alla parete in comune. Così che bimbi e maestre non si sono quasi neanche accorti della nostra presenza, nonostante le travi da 100 quintali da smontare intere.

Una fabbrica da demolire, un asilo nido di fianco, travi da 100 quintali da smontare intere, nel massimo silenzio, senza polveri e senza vibrazioni

L’intervento riguardava la demolizione totale di un capannone industriale con un muro confinante con un asilo nido. La prima fase è stata quella dello strip-out di tutti gli impianti industriali presenti all’interno della struttura, per poi passare al demontaggio – ovvero l’asportazione pezzo per pezzo degli elementi da smantellare – e alla demolizione. Sulle parti adiacenti all’asilo A.T. TOPTAGLIO è intervenuta nei fine settimana e nelle ore di chiusura del nido, dando la precedenza agli interventi che non avrebbero creato disturbo alle maestre e ai bambini.

 

Terminato lo strip-out, la struttura è stata completamente scoperchiata, per passare poi alla demolizione delle parti restanti, lasciando appunto per ultime quelle adiacenti l’asilo, in particolare le grandi travi – di cui una del peso di 100 quintali proprio a contatto con il nido – che sono state imbragate e smontate intere utilizzando un’autogru. In tutto il processo, è stata ridotta al minimo l’emissione di polveri, rumori, vibrazioni che potessero creare disturbo.

 

Come di consueto, particolare attenzione è stata riservata alla sicurezza e alla separazione del materiale di risulta.

 

Guarda la gallery fotografica sulla pagina Facebook di A.T. TOPTAGLIO

Hai trovato interessante questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento