Gli specialisti della demolizione

Grandi aree commerciali: demolizioni servizio chiavi in mano per il nuovo negozio

0
Grandi aree commerciali: demolizioni servizio chiavi in mano per il nuovo negozio

Aprire un nuovo negozio in un centro storico, riconvertire una grande area commerciale, ricavare gli spazi di vendita da strutture di banche, centri polifunzionali o altri esercizi: un servizio “chiavi in mano” permette di partire subito con la ricostruzione.

 
Le opere di riconversione di uno spazio commerciale richiedono spesso lo svuotamento completo dell’edificio, all’interno del quale verranno poi realizzate le strutture che ospiteranno i nuovi negozi: un’operazione che A.T. TOPTAGLIO ha svolto ad esempio a Verona, sia nel caso di una banca dove ha ora aperto il nuovo negozio Zara, sia in un cinema, che si trasformerà presto in un negozio di moda, ma anche in Corso Vittorio Emanuele a Milano, dove sorge il nuovo negozio di Massimo Dutti.

Un servizio chiavi in mano prevede anche la ricostruzione delle parti strutturali del negozio. Per aprire il prima possibile.
 
Nel caso di centri commerciali o comunque grandi aree da adibire a negozio, la marcia in più sta nel fornire davvero un servizio chiavi in mano, che possa permettere di partire quanto prima con la ricostruzione e quindi con l’apertura del nuovo punto vendita.
Lungi dal limitarsi solo alla parte di demolizione – sia che si tratti di uno strip-out che di uno svuotamento completo con il mantenimento delle facciate – se necessario vengono infatti realizzate tutte le opere di consolidamento con strutture provvisorie, ma anche la ricostruzione definitiva delle parti strutturali degli immobili secondo i progetti del nuovo negozio, quali solai, scale, vani. In questo modo contestualmente alle opere di demolizione si parte già con la ricostruzione, diminuendo i tempi e sfruttando al meglio le risorse: sarà per questo motivo che sempre più marchi della moda si rivolgono ad A.T. TOPAGLIO?
 

Guarda la gallery fotografica di una banca trasformata in negozio di moda

 
 

Hai trovato interessante questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento