Gli specialisti della demolizione

Come fare la scansione di un altoforno: ci pensa il robot A.T.TOPTAGLIO

0
Come fare la scansione di un altoforno: ci pensa il robot A.T.TOPTAGLIO

Un’altra discesa nelle viscere di un altoforno, un altro intervento unico al mondo per A.T.TOPTAGLIO: grazie ad un robot studiato apposta per questo intervento, ecco come faremo la scansione delle pareti interne dell’altoforno di un’acciaieria in Germania.

 
Grazie a questo robot, appositamente predisposto per questo intervento, nei prossimi giorni A.T.TOPTAGLIO eseguirà infatti un’accurata ispezione all’interno dell’altoforno di un’acciaieria tedesca: il robot, unico al mondo, è stato infatti studiato per resistere ad un ambiente molto caldo come può essere appunto quello dell’altoforno di un’acciaieria e avrà il compito di verificare lo stato

Il robot studiato da A.T.TOPTAGLIO effettuerà una vera e propria scansione delle pareti dell’altoforno per verificarne lo stato
delle pareti dell’altoforno alle diverse quote: si tratta di un sistema sofisticato per la visione dettagliata del forno, una sorta di “scanner ad alta tecnologia“.
 
Le pareti degli altoforni sono rivestiti di refrattari che ne garantiscono il funzionamento ottimale: con il tempo però anche questi materiali si deteriorano, provocando la dispersione del calore verso l’esterno – e quindi un maggior dispendio energetico – e danneggiando l’altoforno stesso.
 
“Grazie a questo sistema – spiega Paolo Ceresoli, titolare di A.T.TOPTAGLIO – saremo in grado di stabilire con precisione i punti critici e la quantità di materiale necessario a ristabilire una situazione ottimale, così come di visualizzare eventuali accumuli di materiali incrostati da demolire. Una volta effettuata questa scansione, sapremo con precisione come intervenire”.
Seguiteci, vi terremo informati!
  

Hai trovato interessante questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento