Case History

Bologna. Dallo strip out allo svuotamento completo di una banca

0
Bologna. Dallo strip out allo svuotamento completo di una banca

Si avvia alla conclusione l’intervento fatto da A.T. Toptaglio a Bologna. I lavori di svuotamento completo dell’edificio ottocentesco, sito nella centralissima Via Indipendenza, sono ormai terminati. Vi spieghiamo come è stato possibile intervenire.

La parte iniziale del lavoro è stata quella di strip out, ossia di eliminazione di tutto quello che c’è all’interno dell’edificio – che era adibito a banca – come i rivestimenti, l’impiantistica e le tubazioni aria. La seconda parte dell’intervento ha portato alla demolizione di tutto quello che non era portante, come le scale, i soppalchi e le pareti non strutturali.
 
Si è reso necessario rinforzare il piano interrato per fare la realizzazione di nuove fondamenta, che siano in grado di sostenere il peso delle nuove strutture. Queste lavorazioni non hanno interessato il caveau della banca, lasciato intonso.
 
montaggio soppalchiDovendo adibire la struttura ad uso commerciale, molto differente da quello che era prima dell’intervento, il committente ha richiesto l’innalzamento dei soppalchi, portandoli a quote differenti per migliorare la capienza degli spazi. Si è resa necessaria anche la creazione di nuove aperture nei muri portanti. Grazie alla collaborazione di ingegneri e architetti, specializzati nel ramo, è stato eseguito uno studio strutturale completo sull’edificio, che ha portato al rinforzare i muri portanti con delle barre passanti di ferro e a rinforzare le porte.
 
puntoni rinforzoIl prossimo passaggio sarà quello di saldare le putrelle di rinforzo per eseguire la demolizione dell’ultimo portale. Conclusa questa operazione la palla passerà alle imprese specializzate che opereranno per riportare in vita l’edificio.
 
L’intervento di A.T. Toptaglio è stato reso più complesso dalla vicinanza di un albergo, con camere adiacenti all’edificio in cui si stavano eseguendo le demolizioni. Con molta accortezza, il disturbo arrecato è stato minimo, grazie alla competenza di tecnici preparati e a mezzi di demolizione tecnologicamente avanzati, con un impatto acustico ridotto.
 
Appena i lavori di ricostruzione saranno conclusi vi mostreremo l’opera definitiva sul nostro blog, con tutte le foto illustrative.

Hai trovato interessante questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento