Demolizioni Civili

Pordenone. Iniziati i lavori di demolizione all’ospedale friulano.

0
Pordenone. Iniziati i lavori di demolizione all’ospedale friulano.

A Pordenone stanno demolendo parti del vecchio ospedale. Vediamo come hanno strutturato il piano lavori.

Il bando di concorso per le demolizioni per il nuovo ospedale di Pordenone è stato chiuso ad Agosto 2014, aggiudicato per circa 600.000 euro dalla Ghiaie Ponterosso di San Vito al Tagliamento. L’obiettivo di queste demolizioni è quello di eliminare degli edifici non più utili – o addirittura chiusi – per creare lo spazio per nuove strutture.
Il progetto di demolizione dovrà chiudersi entro la metà del 2015 e, da quel momento, verrà preso in considerazione il progetto di costruzione dei nuovi edifici. L’idea è quella di chiudere i lavori entro la fine del 2020.
 

ospedale Pordenone demolizioni

L'ospedale di Pordenone visto dall'alto

Nella foto sopra potete vedere la struttura dell’ospedale, vista dall’alto. I lavori di demolizione inizieranno dal padiglione W – dismesso da anni – e si procederà poi abbattendo i lotti T, U e V. L’area del padiglione W verrà utilizzata per tutte le attività di cantiere.
 

Una volta ultimate queste prime demolizioni, si passerà all’edificio G, il più complesso – demolito in tre fasi – e poi si chiuderà con l’edificio S, non ancora del tutto sgomberato.
 

Le demolizioni verranno eseguite con l’ausilio di pinze meccaniche. Visto la vicinanza al nosocomio verranno utilizzati pannelli fono assorbenti per limitare il rumore e getti d’acqua per impedire la diffusione delle polveri. Nonostante tutte queste premure sono previsti continui controlli sul livello di rumore, per verificare di non superare il limite consentito.
 

In totale verranno abbattuti sei padiglioni.
 

Hai trovato interessante questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento