Games & Fun

Le demolizioni non sono un gioco, tranne che per i piccoli fan di JCB.

0
Le demolizioni non sono un gioco, tranne che per i piccoli fan di JCB.

Le demolizioni vanno prese molto seriamente. A volte però è possibile scherzarci anche sopra, come insegna la JCB.

La JBC – costituita settant’anni fa da Joseph Cyril Bamford – è un colosso mondiale, leader di mercato per quanto riguarda la produzione di terne e movimentatori telescopici, con un parco macchine di oltre trecento pezzi. Cosa collega una casa così importante ai giocattoli per bambini? marketing e personal branding.
 

La JCB ha deciso da tempo di non limitarsi alla produzione di ottime macchina da lavoro, ma anche di cercare di diffondere il proprio marchio in maniere alternative e creative. Sappiamo tutti della passione dei nostri bambini per la “distruzione”… uno studio ha rilevato che se si danno una pila di lego a una bambina, lei cercherà di costruire qualcosa di aggraziato. La stessa pila in mano a un bambino ha alta probabilità di trasformarsi in una torre che verrà abbattuta in pochi secondi.
La JCB ha intuito che questa passione innata può essere cavalcata come mezzo pubblicitario, fornendo i nostri bambini di automobili, macchine da lavoro in miniatura e altri oggetti brandizzati.
 

JCB Gioco

Considerato poi che siamo nell’era della digitalizzazione, potevano mai mancare dei videogames a tema? Ovviamente no. La scelta è anche qui ampia… si va dal classico gioco del memory – quello dove bisogna trovare la coppia di carte gemelle – al JBC Rally, una gara dove devi condurre il tuo escavatore attraverso un percorso irto di ostacoli. Ancora più curioso è il card game, dove si potrà testare la propria conoscenza dei potenti mezzi JCB.
 

Potete trovare giochi e materiale brandizzato JCB su jcbexplore.com, sito internet ufficiale creato dalla casa inglese. Approfittate anche dei moltissimi giochi gratuiti e creativi per divertirvi coi vostri figli.
 

Il prossimo mese continueremo a parlare di JCB con i … diggerland park! Se non sapete cosa sono, seguiteci con attenzione.
 

Hai trovato interessante questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento