Demolizioni sportive

Abbattuto l’Hollywood Park. Il football pronto per tornare a Los Angeles?

0
Abbattuto l’Hollywood Park. Il football pronto per tornare a Los Angeles?

Domenica 31 maggio è crollato l’Hollywood Park, fatto saltare a colpi di dinamite. Al suo posto verrà costruito uno stadio da football.

Inglewood è una zona di Los Angeles nota soprattutto per il Great Western Forum, l’arena nella quale diedero spettacolo i Lakers dello Showtime. Da quindici anni a questa parte le squadre di basket cittadine si sono trasferite allo Staples Center, lasciando l’Hollywood Park come ultima grande cattedrale sportiva.
 


 

L’Hollywood Park, aperto nel 1938, era la principale arena cittadina per le corse sportive, voluta dai fratelli Warnes, gli stessi della casa di produzione cinematografica. Nel 2013, stretto da ingenti difficoltà finanziare, il presidente Jack Liebau aveva mandato una lettera a tutti gli impiegati, annunciando l’imminente chiusura del circuito. Dopo la gara finale del 22 dicembre rimase attivo solo il casinò, ma solo per un breve periodo.
 


 

Il progetto per la zona dell’ormai ex Hollywood Park era quello di costruire un nuovo quartiere residenziale, progetto subito messo da parte quando i St. Louis Rams hanno sussurrato al sindaco che – se ci fosse stata un’arena adeguata – avrebbero pensato seriamente a un ritorno losangelino.
 

“Come una fenice risorge dalle ceneri – ha dichiarato il sindaco Butts – questo luogo vedrà nascere uno stadio da football, 2500 unità residenziali, uffici e un teatro da 6000 posti, un cinema e un hotel.”
 

Per il ritorno dei Rams a Los Angeles manca solo l’approvazione dei trenta proprietari. Visto il grandioso progetto sembrerebbe solo una formalità. Quella che oggi è la franchigia col valore più basso di tutte le squadre professionistiche di football potrebbe tornare nella città degli angeli, riportando lo sport con la palla ovale a L.A. Dopo oltre vent’anni di esilio.
 

Hai trovato interessante questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento