Grandi opere: orgoglio italiano

Grandi opere: orgoglio italiano

0
Grandi opere: orgoglio italiano

Un po’ di sano patriottismo, a volte, non guasta.

Così noi di A.T. Top Taglio non ci lasciamo sfuggire l’occasione di raccontarvi, con orgoglio, gli ultimi risultati raggiunti nel mondo da alcune importanti imprese italiane che con le loro commesse mantengono alto il valore e la qualità del made in Italy.

In particolare nel settore della costruzione di grandi opere, l’Italia ha pochi rivali al mondo. È di Salini Impregilo (che sta anche realizzando dighe e autostrade in Africa) il secondo Canale di Panama; è stato assegnato alla Trevi, invece, il compito di posare i piloni per il ponte sul mare tra Hong Kong e Macao.

La realizzazione del terzo ponte sospeso sul Bosforo, inaugurato lo scorso 26 agosto, che collegherà Europa ed Asia è stata affidata al Gruppo Astaldi, presente in Turchia dagli anni ’80.
Un’opera faraonica, costruita con rigorosi criteri antisismici (il sito è interessato dalla faglia anatolica che si estende sino al Mar di Marmara) diventerà il ponte sospeso più largo al mondo, nonché quello con le torri più alte al mondo a forma di “A”: 322 metri, di più della tour Eiffel che ne misura “solo” 300. Ma anche le altre misure non scherzano: la larghezza di 59 metri ospita un’autostrada a 8 corsie e due linee ferroviarie, la luce libera è di 1,4 Km.

[Ph.panamacanal.salini-impregilo.com]

Hai trovato interessante questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento